ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » Arese, COMUNI » UNI-TER: Conferenze di Febbraio 2018

UNI-TER: Conferenze di Febbraio 2018

L’UNI TER si avvia alla seconda parte del suo anno accademico con la consueta attività frenetica fatta di mille iniziative, fra le quali non manca mai la proposta di nuovi corsi.

Uniter AreseGli ultimi nati sono di tipologie totalmente differenti fra loro: oltre a due di psicologia, le novità riguardano un corso su La nuova legge elettorale e uno di Nordic walking, una disciplina che si sta diffondendo anche in Italia, che si pratica all’aria aperta e che aiuta a migliorare la postura, rinforzare la colonna vertebrale e a coordinare i movimenti per un mix completo di benessere.

Un’altra notizia particolarmente meritevole di questo nuovo anno è la stipulazione della convenzione con il Comune di Arese – nell’ambito dell’Amministrazione condivisa – sull’adozione dei due maggiori parchi cittadini, di cui si è dato ampio resoconto nel comunicato stampa dedicato.

Le conferenze di febbraio avranno avvio proprio il primo giorno del mese – sempre alle ore 15 all’auditorium – con MASSIMO STEFANONI che giovedì 1° febbraio presenterà Diario di viaggio: alla ricerca del muro perduto, in cui il relatore proporrà un ricco itinerario attraverso la Germania, che toccherà diverse città e luoghi di grande interesse, dei quali farà scoprire anche aspetti storici e di costume.

Massimo Stefanoni ha sempre lavorato e vissuto in ambito internazionale; amante dei viaggi, tiene incontri e conferenze sulle sue esperienze di viaggio. Da qualche anno è apprezzato docente di diversi corsi di informatica all’UNI TER, di cui è anche coordinatore.

L’8 febbraio ci sarà un incontro musicale dal titolo A ritmo di rock in cui DOMENICO PREITE presenterà, in modo necessariamente riassuntivo, quello che è stato lo scenario della musica rock degli ultimi cinquant’anni. Il relatore lo farà in modo del tutto soggettivo, perché si baserà sulle esperienze musicali personali fatte durante tutta la sua vita di appassionato di questo genere musicale, in cui ha conosciuto le grandi stelle del rock, che presenterà con il supporto di video musicali.

Domenico Preite, oltre che amante del rock, è conosciuto come collezionista esperto di minerali e grazie a questa passione svolge frequentemente conferenze specializzate in ambiti universitari e in musei naturalistici. Da alcuni anni è docente di informatica all’UNI TER.

Dopo la pausa di Carnevale, le conferenze riprenderanno il 22 febbraio con FIORELLA BORIN, che ritornerà all’UNI TER per continuare a raccontare Segreti, curiosità e leggende della Serenissima. La relatrice parlerà della vita quotidiana a Venezia, partendo fin dal 1300 e affrontando temi molto diversi fra loro, come il libertinaggio, la giustizia, il ghetto, l’arte del vetro, la sanità, arricchiti da leggende e aneddoti.

Fiorella Borin è nata a Venezia. Laureata in psicologia, ha insegnato storia e filosofia; ha collaborato con l’Università di Padova come cultrice della materia e si è dedicata poi alla scrittura, pubblicando più di trecento novelle e alcuni romanzi storici, vincendo un centinaio di premi letterari. Il suo recente romanzo I giorni dello sgomento verrà presentato anche ad Arese a giugno, nell’ambito di una rassegna culturale del Comune.