ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ASSOCIAZIONI, COMUNI, Legnano » Una Versus da esportazione

Una Versus da esportazione

Il M° Guido Colombo chiamato come tecnico da un prestigioso team di MMA.

versus

Foto: da destra a sinistra: Guido Colombo, Marco Sterpetti, Diego Sterpetti e Alessio Crescimone.

È un finale di stagione ricco di riconoscimenti quello della Versus. Agli ormai consueti trionfi sportivi (è di sole tre settimane fa il titolo italiano di Francesco Scaccianoce nella lotta grappling) ed a collaborazioni di prestigio come la consulenza per il catalogo della casa d’alta moda Tombolini, per il suo Direttore tecnico, il M° Guido Colombo, è arrivata una nuova importante attestazione dei suoi meriti tecnici. È stato infatti chiamato dalla Fight Academy di Varese a sostituire i loro coach, impossibilitati per ragioni personali, alla tappa finale del campionato italiano MMA Italy/FIGMMA di Grappling ed MMA Light.
“Si tratta – ci spiega lo stesso Colombo – di un team che non solo può vantare molti titoli italiani in bacheca nonché alcuni atleti pro tra le sue fila ma è anche un’accademia riconosciuta da Alessio Sakara, vera leggenda delle MMA, il primo italiano ad aver combattuto nel mitico circuito UFC”.
Una grande dimostrazione di stima e fiducia per il tecnico della Versus, ampiamente ripagata dai risultati ottenuti che hanno dell’impressionante. Sono infatti stati conquistati: un Oro nel Light e nel Grappling Classe C 71 KG da Marco Sterpetti che ha fatto suo anche il titolo italiano in entrambe le discipline ed ha ottenuto il premio per il miglior atleta della giornata. Alessio Crescimone ha invece conquistato l’Oro nelle MMA ed il Bronzo nel Grappling – 84 KG Classe C oltre al titolo Italiano di MMA Light. Infine Diego Sterpetti è stato Argento nel Grappling classe C categoria – 71 KG.
La Fight Academy è risultata anche il miglior team della giornata nelle MMA, il terzo nella graduatoria a squadre grappling ed il secondo nella graduatoria assoluta grappling + MMA. Il tutto con solo 3 atleti.
“Ovviamente – tiene a sottolineare Colombo – il merito è essenzialmente dei ragazzi e dei loro coach con i quali abbiamo frequenti scambi tecnici. Sono comunque orgoglioso di aver dato un pur piccolo contributo e resta soprattutto la gratificazione per un tale attestato di stima e fiducia da parte di un team di alto livello”.
Foto: da destra a sinistra: Guido Colombo, Marco Sterpetti, Diego Sterpetti e Alessio Crescimone.