ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ATTUALITÀ, COMUNI, Rho » Rho: Estate Serena Anziani 2017

Rho: Estate Serena Anziani 2017

Dal 3 luglio al 15 settembre più di 700 interventi a favore di anziani rimasti in cittàRho.

anzianiAnche nell’estate 2017 sono state numerose le richieste dei servizi offerti da Estate Serena Anziani, rivolti ai cittadini over 65, che rimangono soli nel periodo estivo, in condizione di parziale autosufficienza, e che presentano un bisogno assistenziale temporaneo derivante sia dall’assenza delle risorse abituali di riferimento, quali i familiari, che dalla sospensione di servizi che nel periodo estivo non sono in grado di garantire un supporto continuativo.

Il Servizio Anziani del Comune ha garantito un complesso di prestazioni socio-assistenziali, relative a prestazioni a domicilio, trasporto per visite mediche o terapie e pasti a domicilio per un totale di 705 interventi erogati a 35 utenti (in aumento rispetto ai 28 del 2016) dal 3 luglio fino al 15 settembre con un aumento delle richieste di igiene personale e igiene della casa passate rispettivamente ad 86 (29 nell’anno 2016) e 56 (45 nell’anno 2016).

Il servizio prevalente rimane sempre il pasto a domicilio, che rappresenta il 67,7% del totale, mentre agosto assorbe il 40% delle richieste totali del servizio.

Grazie alla relazione che nasce dai colloqui individuali – afferma l’Assessore ai Servizi socio-assistenziali Nicola Violantesi possono individuare le reale necessità delle persone anziane. Non sempre infatti sono consapevoli della propria condizione e quindi della corretta richiesta di servizi offerti da Estate Serena. La gratuità del servizio fa conoscere nuovi utenti con necessità reali, che però non possono permettersi di accedere a queste prestazione quando sono a pagamento.”

Il progetto di Estate Serena Anziani è realizzato grazie al coinvolgimento delle diverse realtà, che operano nel settore: lo sportello sociale che ha accolto le richieste, l’unità operativa anziani che ne ha curato la progettazione con la Cooperativa Intrecci (partner progettuale), l’associazione Fili d’Argento che ha messo a disposizione un’auto.

Le risorse operative, che hanno garantito il servizio, sono composte da differenti professionalità tra cui 2 coordinatori, un’assistente sociale, 4 operatori dei servizi sociali che hanno garantito assistenza, compagnia, un’assistente domiciliare per l’assistenza personale e l’igiene della casa ed un operatore addetto alla consegna dei pasti.