ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » COMUNI, Rho » Rho conquista la Corea

Rho conquista la Corea

Successo delle esposizioni artistiche estive con le Associazioni coreane.

donazione_coreaDopo l’esperienza, riuscitissima, del padiglione della Corea del Sud ad Expo Milano 2015, tra i più innovativi e apprezzati dai visitatori di tutto il mondo, i legami tra la sviluppata nazione dell’estremo Oriente e la città di Rho sono proseguiti, anche quest’anno, con le sorprendenti esposizioni artistiche di pitture coreane – sotto il titolo – “Korean Wunderkammer”, organizzate in collaborazione con l’associazione coreana ‘Orange Bridge’ (presidente Sung-an Jang) e con il supporto della curatrice Michela Ongaretti, presso le sale della villa Burba, sede della Biblioteca comunale di Rho.

La console culturale della Corea del Sud, Jang Eun Kyoung, ha voluto manifestare il suo apprezzamento e la sua gratitudine, facendo giungere al Sindaco Pietro Romano, all’Assessora alla Cultura Valentina Giro e all’Assessora a Piano strategico e al Turismo Sabina Tavecchia nonché al Segretario generale Matteo Bottari, il suo apprezzamento “per le positive relazioni e l’interesse e la disponibilità verso future iniziative culturali” con il Comune di Rho, che potrà diventare punto di riferimento per gli ormai numerosi visitatori e turisti coreani che giungono nel nostro Paese, e a Milano, sempre più attratti dallo stile, dalla cultura e dalla qualità italiana.

L’Assessora alla Cultura Valentina Giro e all’Assessora al Piano strategico e al Turismo Sabina Tavecchia commentano: “Rho sempre di più risulta essere una città con un’attrattività in crescita. Expo 2015 è stato un volano significativo che, insieme alla presenza del polo fieristico, ha dimostrato di rendere non solo Milano, ma anche la nostra Rho, ancora più cosmopolita, e di dare impulso al suo rinnovo culturale e turistico. La realizzazione di MIND darà nuova vita all’area del Post Expo e sarà per Rho un’ulteriore opportunità di crescita e attrattività.” 

Nelle suggestive sale della villa Burba, affacciate sul parco secolare, sono state proposte, tra fine giugno ed inizio luglio, due mostre collettive interdisciplinari di pittura, scultura e di manufatti in seta orientale a cura degli artisti aderenti all’Associazione Creativa di Arte Coreana di Seoul (presidente Cho Byung-cheol) e dell’Associazione Art Vent, sempre di Seoul (presidente Kwon Young Il). Nel paese orientale le associazioni di artisti, come le due che hanno esposto a Villa Burba, lavorano di concerto con le istituzioni pubbliche e sono molto attive nello scambio internazionale.

Le affermate artiste coreane, Song Yun Sun e SL (Sisley –L), sostenute dall’associazione Art Vent, hanno, per l’occasione, voluto donare due loro opere al Comune di Rho, in segno di riconoscenza per l’accoglienza ricevuta e di augurio per un proficuo cammino nel nome dell’Arte e della Cultura anche per gli anni a venire. Le opere si potranno ammirare nei locali della Biblioteca comunale di Villa Burba.