ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » CINEMA, COMUNI, Milano » Restauro “L’homme à l’Hispano” di Jean Epstein

Restauro “L’homme à l’Hispano” di Jean Epstein

Cinema Spazio Oberdan Milano Fino al 29 ottobre 2018

In edizione appena restaurata da Fondazione Cineteca Italiana, presentiamo L’Homme à l’Hispano, riduzione cinematografica firmata dal grande regista francese Jean Epstein dell’omonimo romanzo di Pierre Frondaie, pubblicato con grande successo nel 1925.
Nonostante si trattasse di un lavoro su commissione, Epstein riesce a dispiegare nel film molte delle più eleganti ed ardite soluzioni stilistiche già sperimentate nei suoi capolavori muti degli anni Venti.
Questo restauro digitale, effettuato nel 2018, riporta quindi alla luce una delle gemme nascoste nella filmografia di Epstein.
‘No grazie, il film è molto bello ma è  troppo difficile’.
Con questa motivazione il restauro de L’Homme à l’hispano (1933) di Jean Epstein è stato escluso da un Festival Internazionale che propone una sezione dedicata ai classici restaurati. Un’occasione persa per una manifestazione internazionale che forse guarda al cinema del passato con un occhio conformista, ma anche un’opportunità per il pubblico della Cineteca di Milano di vedere in anteprima un gioiello del cinema dimenticato.
Il film di Epstein è di certo un oggetto strano: con un  linguaggio a tratti sperimentale della macchina da presa si indagano ossessioni contemporanee come il denaro, il desiderio, il potere e il suo esercizio tra le mura domestiche. L’Hispano è una automobile affascinante, perfetta per una fuga amorosa sulla costa francese, luciferina nel rimuovere e nascondere le identità più intime.

Il restauro conservativo realizzato nel 2018 da MIC Lab di Cineteca Italiana ha mantenuto le “fusa” di una colonna sonora a densità variabile e non violenta, e i grigi tenui in un bianco e nero forzato tanto di moda, restituendo la visione di un film degli anni Trenta in modo veritiero.
Un film difficile per certi selezionatori,  un film semplicemente da non perdere per i cinefili.

Matteo Pavesi, Direttore Fondazione Cineteca Italiana

CALENDARIO PROIEZIONI
Cinema Spazio Oberdan Milano

22.10 ore 21.15 / 23.10 ore 17.00 / 25.10 ore 21.15 / 27.10 ore 19.00 / 29.10 ore 19.15
L’Homme à l’Hispano
R. e sc.: Jean Epstein, dal romanzo di Pierre Frondaie. Fot.: Armand Thirard, Joseph Barth. Mus.: Jean Wiener. Mont.: Marthe Bassi. Int.: Marie Bell, Jean Murat, Georges Grossmith, Joan Helda, Louis Gauthier, Gaston Mauger. Francia, 1933, 85’, v. o. sott. it.
Ridotto sul lastrico, Georges Dewalter è deciso a tentare la fortuna in Africa. Ma a Bordeaux l’imbarco viene rimandato a causa di un’avaria. Qui incontra il vecchio amico Deléone, che deve recarsi a Biarritz, dove sua moglie lo aspetta. Non volendo confessare alla donna di aver acquistato una lussuosa automobile “Hispano” per l’amante, la affida all’amico chiedendogli di fingere che sia la sua auto. A Biarritz, Dewalter fa la conoscenza di lady Oswill, moglie di un uomo d’affari inglese. I due si innamorano, ma il loro rapporto è destinato al fallimento, in quanto basato sulla falsa ricchezza di Dewalter che, per proteggere la donna amata e il proprio onore, mette fine ai suoi giorni.
Edizione restaurata da Fondazione Cineteca Italiana.

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Piazza Oberdan Milano
Biglietto intero € 7,50
Ridotto con *Cinetessera € 6
Gratuito per ragazzi dai 16 ai 19 anni
*Cinetessera annuale € 10