ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ASSOCIAZIONI » Ottime prestazioni a “Ginnastica in Festa a Rimini” di Ginnastica Rho Cornaredo

Ottime prestazioni a “Ginnastica in Festa a Rimini” di Ginnastica Rho Cornaredo

Ai Campionati Silver sono iscritte 23 ginnaste che a decorrere dal 22 giugno per 10 giorni affrontano le diverse gare previste dal Campionato Nazionale.

bisiSono iniziati. A rappresentare Ginnastica Rho Cornaredo ai Campionati Silver sono iscritte 23 ginnaste che a decorrere dal 22 giugno per 10 giorni affrontano le  diverse gare previste dal Campionato Nazionale.

Le prime ginnaste a gareggiare in serie D sono state Chiara Lodi, Erica  Galimberti, Matilda Gatti, Martina Negri, Giada Di Scioscio, Letizia Brega, Veronica Chessa, Vittoria Burzese e Letizia Cozzi che hanno concluso le loro esibizioni con un netto miglioramento rispetto ai punteggi conseguiti alle gare regionali. Seguono le piccole Asia Citelli, Lucrezia D’Auria, Giulia Imbrea, Alice Ambrosio, Giulia Berlusconi ed Emma Garufi. Le ragazze, al loro primo campionato nazionale silver si sono cimentate con 150 squadre concludendo il loro programma con un grande miglioramento.

Il terzo giorno nelle gare individuali ha visto la bellissima esibizione di Letizia Cozzi che si è classificata prima alle clavette e settima nella classifica generale, guadagnando così un posto per il gym campus nazionale di luglio e il passaggio alla finalissima delle clavette di lunedi, dove ripetendo la bellissima gara dell’esordio, conquista l’argento laureandosi Vice Campionessa Nazionale in questo attrezzo.

Vittoria Burzese sfiora per 20 centesimi l’ingresso in entrambe le finali di fune e clavette arrivando undicesima in ambedue le classifiche.

Veronica Chessa invece pur con qualche piccolo errore alla palla chiude la sua gara con degli ottimi punteggi che però non le permettono l’accesso alla finalissima.

La Società ha fatto giungere a Letizia i complimenti per il prestigioso traguardo raggiunto, alla allenatrice Chiara Campi che stà accompagnando le ragazze in questa lunga trasferta e a tutte le altre giovani ginnaste impegnate, i complimenti per i miglioramenti conseguiti gareggiando con le migliori ginnaste italiane del settore.