ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » CINEMA, COMUNI, Milano » Medeas

Medeas

DALL' 8 AL 23 OTTOBRE 2017 IN ANTEPRIMA ITALIANA CINEMA SPAZIO OBERDAN MILANO

cinemaMEDEAS
Andrea Pallaoro (2014)

Domenica 8 ottobre in sala il regista trentino Andrea Pallaoro, la cui opera seconda ha appena vinto la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile (Charlotte Rampling) a #Venezia74.

Dall’8 al 23 ottobre presso il Cinema Spazio Oberdan a Milano, Fondazione Cineteca Italiana propone in anteprima italiana Medeas, l’esordio cinematografico di Andrea Pallaoro, regista trentino che vive e lavora negli States e la cui opera seconda, Hannah, ha appena vinto la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile (Charlotte Rampling) all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

Medeas, rivisitazione al maschile della tragedia di Euripide, è un film potente e di grande impatto visivo, rarefatto nei dialoghi e in cui l’espressività di personaggi e situazioni passa attraverso i gesti, i volti, i silenzi e gli spazi dell’azione. Un’opera intensa che rivela il grande talento registico di Pallaoro, senza dubbio oggi uno dei migliori autori del nostro cinema.
Medeas è ambientato nella provincia americana più profonda, e mostra un’esplorazione lirica di una particolare realtà familiare e dei rapporti umani che la caratterizzano.
Evocando i colori e le immagini del paesaggio western, Medeas attinge alla cronaca: “È un fatto realmente avvenuto in Scozia. Un contadino che uccide i suoi cinque figli, in macchina, proprio come si vede nel mio film”.

Presentato a 25 festival internazionali, il film conquista premi e consensi ovunque.

Domenica 8 ottobre alle ore 18.45 il regista Andrea Pallaoro sarà presente in sala per un incontro con il pubblico per presentare la sua opera prima, MEDEAS.

CALENDARIO PROIEZIONI
CINEMA SPAZIO OBERDAN MILANO
08.10 h 18.45
09.10 h 17
10.10 h 21.15
12.10 h 19
14.10 h 21.15
16.10 h 17
19.10 h 21.15
21.10 h 21.15
22.10 h 19
23.10 h 21.15

MEDEAS
R.: Andrea Pallaoro. Sc.: Andrea Pallaoro, Orlando Tirado. Int.: Catalina Sandino Moreno, Brían F. O’Byrne, Kevin Alejandro, Ian Nelson, Mary Mouser, Maxim Knight, Jake Vaughn, Patrick Birkett, Angel Amaral. Italia, 2014, 98’, v.o. sott. it.
Nell’arida e polverosa campagna americana l’allevatore Ennis vive con la moglie sordomuta Christina e i loro cinque figli. In famiglia i momenti di scontro sono frequenti e l’uomo fatica a mantenere il controllo: Christina, trascurata dal marito, inizia una relazione clandestina, mentre i ragazzi sognano di fuggire dalla condizione di isolamento e dal silenzio soffocante in cui sono immersi. Ennis tenta inutilmente di riportare la calma e l’equilibrio acquistando un televisore, ma le tensioni diventano sempre più gravi. Alla fine tutti saranno costretti a confrontarsi con i propri desideri e con i propri timori in un contesto in cui il conflitto fra libertà e controllo, intimità e alienazione, amore e possesso si fa sempre più acceso.

Domenica 8 ottobre alle ore 18.45 il regista Andrea Pallaoro sarà presente in sala per un incontro con il pubblico.

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Biglietto intero € 7,50; ridotto con Cinetessera € 5,50
Studenti universitari e Abbonamento Musei Lombardia € 6,50