ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » COMUNI, Legnano » Legnano: Le Arti e i Mestieri alle Scuole Rodari

Legnano: Le Arti e i Mestieri alle Scuole Rodari

Gli Artigiani del Borgo hanno avviato nelle scuole legnanesi - primarie e secondarie di primo grado - il progetto “A scuola di arti e mestieri” sostenuto dall’Assessorato alle Attività educative del Comune di Legnano.

Artigiani BorgoLa mattina del 17 gennaio, presso le scuole Rodari, si sono riuniti per fare il punto sull’iniziativa il preside Armando De Luca, l’assessore Umberto Silvestri e Ennio Minervino e Sara Garavaglia degli Artigiani del Borgo.

Ha fatto gli onori di casa il preside De Luca, manifestando la propria soddisfazione, condivisa dal corpo insegnante, per un’idea felicemente concretizzatasi con la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti.

L’assessore Silvestri, rinnovati i ringraziamenti, si è rivolto direttamente ai giovani alunni che da subito hanno risposto con entusiasmo alla proposta, perché: “È a voi che deve piacere creare e lavorare manualmente. Questo vi servirà per imparare cose che magari non vi era mai capitato di conoscere, lavori che fanno parte della nostra cultura e che vi aiuteranno a conoscere da dove veniamo per capire meglio dove andare”. Silvestri ha poi sottolineato il successo della proposta e il desiderio di portarla avanti in futuro.

Anche Ennio Minervino (presidente dell’associazione Artigiani del Borgo) si è rivolto nel suo intervento conclusivo direttamente ai ragazzi, compiacendosi per l’ampia partecipazione a una “avventura che può funzionare solo col vostro piacere di esserci. Personalmente, sono felicissimo di vedervi attenti e impegnati nel ritrovare la manualità di antiche arti e mestieri che solo qualche anno fa erano pane quotidiano dei nostri nonni, lasciando da parte, per una volta, cellulari e computer…”.

* * *

Le arti e i mestieri proposti sono: ceramica, cuoio e pelle in genere, ricamo, lavorazione del vimini per la realizzazione di cesti e pannolenci, corda come macramè, lavorazione del legno.

Il progetto ha registrato un’ampia partecipazione e, dopo le Rodari, gli Artigiani del Borgo si sposteranno – con attrezzi e materiali vari ­– nelle scuole primarie De Amicis, Don Milani, Deledda, Toscanini e nelle secondarie di primo grado Tosi e di via Parma e della scuola professionale IAL (che svilupperà un laboratorio di cucina dedicato ai piatti tipici lombardi). Una “avventura”, per riprendere un termine più volte risuonato nella mattinata, che si concluderà nel mese di maggio.

I lavori eseguiti saranno poi esposti nelle giornate di 13 e 14 settembre al Parco exILA, in occasione della festa dell’ANFFAS e i migliori verranno premiati (domenica 14) sulla base dell’impegno e del coinvolgimento non solo individuale ma anche collettivo. Tutti i partecipanti riceveranno un piccolo ricordo di questa utile e piacevole esperienza.

Borgo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Borgo 1