ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ATTUALITÀ, COMUNI, Milano » L’area di Porta Vercellina attraverso alcuni documenti medievali

L’area di Porta Vercellina attraverso alcuni documenti medievali

Giovedì 8 Febbraio - ore 18,30 Libreria milanese il Domani Piazzale Cadorna, 9 ang. via Carducci

vercellinaGiovedì, nell’ambito del ciclo di appuntamenti “Racconti e incontri milanesi” nelle librerie indipendenti della città, la medievista Ada Grossi ci porterà alla riscoperta dell’area di Porta Vercellina (oggi Magenta) che, in epoca medievale, era caratterizzata non solo da emergenze monumentali quali la Basilica di Sant’Ambrogio e il Monastero Maggiore ma anche da un tessuto urbano fatto di botteghe, umili abitazioni e ospizi.

L’area di Porta Vercellina attraverso alcuni documenti medievali
Conferenza a cura della medievista
Ada Grossi
autrice del romanzo
“149 anni – Gli occhi che guardarono la Sindone”

Con proiezione di immagini

Ingresso libero fino a esaurimento posti