ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ASSOCIAZIONI, COMUNI, Rho, SPETTACOLI / EVENTI » L’Accademia musicale Stabat Mater festeggia i primi cinque anni di attività

L’Accademia musicale Stabat Mater festeggia i primi cinque anni di attività

Grandi appuntamenti con la scuola di musica rhodense, promotrice culturale del Teatro alla Scala. Concerti e cena di gala per i giovani musicisti rhodensi e i loro docenti.

5-anni_locandinaSono trascorsi cinque anni da quando, nello splendido collegio dei Padri Oblati di Rho, il M° Donato Bruno inaugurò la Stabat Mater – Accademia musicale al Santuario.
Dopo un anno, L’Arcidiocesi di Milano diede l’incarico alla scuola di musica rhodense di proporre i corsi di formazione liturgico-musicale per direttori di coro, cantori e organisti.
Così, insieme al responsabile delle attività di musica sacra e corali dell’accademia, M° Achille Nava, la Stabat Mater ha iniziato un lavoro con numerose formazioni corali polifoniche di tutta l’Arcidiocesi milanese, fino a preparare con accurata professionalità la S. Messa di Papa Francesco a Monza, nel marzo 2017. Dal 2015 la Stabat Mater è riconosciuta promotrice culturale del Teatro alla Scala di Milano.
Ogni anno gli studenti vengono preparati a sostenere le certificazioni accademiche e diversi allievi hanno sostenuto e superato con successo l’esame di ammissione al Liceo musicale, che prevede l’iscrizione a numero chiuso.
Sempre nel 2015, l’accademia ha fondato, insieme all’Amministrazione comunale, il Coro Cittadino di voci bianche “A scuola di in-canto” (che spesso si esibisce nelle manifestazioni istituzionali), l’Orchestra di chitarre, la Piccola orchestra di Arpe (formata da cinque bambine magistralmente preparate dalla M° Claudia Nicola), l’Orchestra Stabat Mater junior, Inoltre, diverse sono le formazioni orchestrali composte prevalentemente dai venti docenti dell’Accademia, tutti laureati al Conservatorio con l’ausilio di altri validi professionisti per completare l’organico.
All’accademia musicale è possibile studiare pianoforte, organo, violino, violoncello, chitarra classica, acustica ed elettrica, fisarmonica, arpa, clarinetto, flauto traverso, canto lirico e moderno. Lo scorso anno, gli studenti si sono esibiti anche al Castello Sforzesco insieme all’orchestra giovanile di Lubiana (Slovenia).
Ogni anno la Stabat Mater, oltre alle lezioni in Accademia, è attiva in oltre cinquanta classi delle Scuole primarie della provincia, offrendo corsi di educazione musicale secondo ogni esigenza degli istituti. Da settembre, la scuola aprirà anche una nuova sede a Sesto San Giovanni e ci saranno novità sulle attività proposte.
I festeggiamenti sono iniziati lunedì 28 maggio con una bellissima mostra, aperta per una settimana presso il Giardino d’inverno dei Padri Oblati, sul cantautore Claudio Chieffo, seguito dal suggestivo concerto di suo figlio Benedetto che ha cantato i brani più belli di suo padre accompagnato dal chitarrista Paolo Forlani.
Domenica 3 giugno, nella sala del Camino di Villa Burba, si è esibito il Coro cittadino di voci bianche insieme ai piccoli solisti dell’accademia. Giovedì 7 giugno Cena di Gala per allievi, docenti, collaboratori e famiglie; venerdì 9 giugno “Notte bianca” di Vanzago a Palazzo Calderara (dalle 19.00 alle 24.00) e Domenica 10 giugno Concerto conclusivo degli allievi e dei docenti, presso l’Auditorium Mantovani-Furioli dei Padri Oblati, dal titolo “La Compagnia della musica”.
Sono aperte le iscrizioni per l’anno accademico 2018-19, e fino al 16 luglio sarà possibile usufruire delle tariffe agevolate. Un luogo che educa alla Bellezza.