ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ASSOCIAZIONI, COMUNI, Cremona, Milano, Pavia, TEMPO LIBERO » I ‘Cantori Ambrosiani’ aprono il MI-TO accompagnando la Messa in Latino in San Sebastiano

Il Coro Cantori Ambrosiani si esibisce nella Basilica di Sant'Ambrogio a Milano, sotto la direzione del maestro Giovanni Scomparin

Ai Cantori Ambrosiani, di fama ormai internazionale, che hanno avuto la loro culla a Rho, è stato affidato l’incarico di uno dei primi eventi della Rassegna musicale Mi-To SettembreMusica, che avvicina per un mese, con tramite della musica, dell’arte, della cultura, le due città di Milano e Torino. Domenica 9 settembre alle ore 11,00 nel Civico Tempio di San Sebastiano – via Torino 28 – MILANO, sotto la direzione del Maestro rhodense Giovanni Scomparin (nella foto dell’home page), il coro accompagnerà la Santa Messa in Latino con i canti ambrosiani propri della Seconda Domenica dopo la Decollazione di Giovanni Battista. Celebra: Don Mario Baj; organista: Giorgio Cattaneo. 

L’ingresso è libero

 

 

 

Profilo di Giovanni Scomparin

 

STUDI

Ha studiato presso la Civica Scuola di Musica di Milano (Villa Simonetta) contrabbasso con il M° Carlo Capriata, perfezionandosi strumentalmente presso il conservatorio “G. Verdi” di Milano,  didattica musicale, direzione di coro, musica corale, e composizione polifonica con il M° Sebastain Korn  (Verona).

Ha studiato musica antica, notazione medievale e rinascimentale, filologia musicale, contrappunto, storia della musica medievale e rinascimentale, con il Prof. Diego Fratelli, basso continuo con A. Frigè, Violone antico con P. Rizzi.

Ha frequentato seminari e corsi di perfezionamento di direzione di coro con Peter Phillips, Gary Garden, Par Freiberg e Marco Gemmani e  per  Violone con Trevor Pinnock e Carlo Onofri.

Ha seguito i corsi di musica vocale rinascimentale docente Prof. D. Fratelli presso la Fondazione di Musica Antica di Urbino.

Ha seguito i corsi di Paleografia e semiologia presso l’Università Cattolica di Milano sotto la guida del Prof. Giacomo Baroffio.

Ha conseguito l’idoneità di strumentista   presso  “I Pomeriggi Musicali” di Milano, l’Orchestra della Rai di Milano, l’Orchestra dell’Arena di Verona, l’Orchestra del “Puccini Opera Festival” suonando sotto la guida di grandi direttori quali C.M. Giulini, G. Gavazzeni, P. Maag,  D. Renzetti.

 

ATTIVITA’ CONCERTISTICA

In qualità di contrabbassista ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana,  sotto la direzione di Carlo Maria Giulini,   con concerti in tutta Europa.

Ha collaborato con i più grandi solisti della musica Italiana quali Pavarotti, Carmignola, Brunello, Accardo, Ricciarelli, e con il duo pianistico Canino- Ballista  per l’esecuzione dei concerti per pianoforte di J. S. Bach.

Ha effettuato tournèe in Europa, Stati Uniti, Canada, Russia, Asia e Medio Oriente.

Con l’Orchestra Filarmonica Italiana ha realizzato cd e video,  con  Andrea Bocelli, Zucchero, Angelo Branduardi.

E’ stato il primo strumentista italiano a suonare nella casa natale di Johann Sebastian Bach su invito del Festival Bach della Turingia ad Eisenach  (Germania).

Numerose sono le registrazioni con RTI 1 e 2 Radio Televisione della Svizzera Italiana, RTF, Rai Sat, Mediaset.

Con l’orchestra Milano Classica, ha realizzato diverse opere musicali eseguite nel teatro di Breba e nel piccolo teatro Studio di Milano.

Ha collaborato con il premio nobel Dario Fo per la realizzazione al Festival di Fermo nel 1995 di Pierino e il Lupo.

Nel 2000 ha pubblicato un libro dal titolo “Concerto Straordinario” edt. Abelardo Pescia (PT).

 

DIREZIONE DI CORO

E’ il fondatore nel 2001 della Cappella Musicale RHAVDENSES CANTORES, specializzata in musica medioevale e rinascimentale, eseguendo centinai di concerti.

Nel 2004 , istituisce “LA CARTELLA DEI CANTORI”,  Rassegna Biennale Internazionale di Musica, Cultura e Arte Sacra, patrocinata dal Ministero dei Beni Culturali, dalla Presidenza della Regione Lombardia, dalla Presidenza della Provincia di Milano, e dal Comune di Rho.

Nel  Giugno 2004  è nominato Maestro di Cappella e direttore musicale della Basilica  S. Ambrogio di Milano, carica ricoperta fino all’inizio del 2011.

Dal  2003 al 2008  fa parte della commissione artistica e poi del consiglio direttivo dell’ U.S.C.I.  (Unione  Società Corali Italiane)  di Milano.

Nel Novembre 2006 dirige i Solenni Vespri in Vaticano,  in occasione dell’ apertura del XXXVIII convegno nazionale dell’A.I.S.C. (Associazione Italiana Santa Cecilia)  presso la Patriarcale Basilica di San Pietro,  presieduti da S.E.R. Mons. Piero Marini maestro cerimoniere di S.S. Papa  Benedetto XVI.

Nell’ ottobre 2007 è invitato negli Stati Uniti dal Prof. T. F. Kelly del dipartimento di musica dell’Università di Harvard,  realizzando in prima assoluta con il quartetto dei solisti ambrosiani il  vespro di San Luca in canto ambrosiano presso la Chiesa di San Patrick a Boston. Nell’ambito del convegno  “Il canto ambrosiano ad Harvard”  eseguono  presso la Biblioteca dell’Università di Harward alcuni brani ambrosiani  alla presenza dei massimi  studiosi  di canto ambrosiano,  quali T. Baley,  M.Huglò, T.F. Kelly, con la partecipazione di Angelo Rusconi di Lecco.

Nel 2008 è conferita dal Comune di Milano, alla Cappella Musicale Ambrosiana della Basilica di Sant’Ambrogio diretta da lui,  l’attestato di Civica Benemerenza, per alti meriti artistici e culturali.

Nel 2010, su invito del Presidente della Repubblica Ceca e della Biblioteca Ambrosiana, ha diretto il coro nel corso di una messa nel Monastero Premonstratense di Strahov a Praga, eseguita in rito ambrosiano dopo oltre 900 anni e presieduta da  Mons. Franco Buzzi Prefetto.

Nel 2010 ha curato l’incisione dei tre CD che accompagnano l’Antifonale ambrosiano realizzato da Ferruccio Ferrari per il Comune di Milano e il Servizio di Pastorale Liturgica dell’Arcidiocesi di Milano, edito dalla Lim libreria musicale italiana di Lucca, con  la partecipazione di Res Musica di Lecco e con il contributo della Fondazione Cariplo di Milano

Nel Giugno 2011, gli viene attribuita la Civica onorificenza della Città di Rho per alti meriti artistici e culturali per aver contribuito alla valorizzazione del canto ambrosiano.

 

 

il Coro “Cantori Ambrosiani”

 

L’impegno primario dell’Associazione Culturale Cantori Ambrosiani è la salvaguardia e la diffusione del canto ambrosiano.

Ruolo centrale è rivestito dal coro, che ha il compito di accompagnare la liturgia e di realizzare rassegne, concerti, convegni, iniziative editoriali e incisioni discografiche di musica monodica.

Il coro “Cantori Ambrosiani” è costituito da voci femminili e maschili che nel corso degli anni hanno accumulato importanti esperienze.

Sotto la direzione di Giovanni Scomparin, che può oggi ritenersi fra i maggiori specialisti nella direzione ed esecuzione del canto ambrosiano, il coro ha maturato un’esperienza unica attraverso la pratica musicale al servizio della liturgia domenicale in diverse realtà ecclesiali, come fermento ecumenico.

Le competenze umanistiche di molti cantori, approfondite e a livello universitario, consentono una risposta adeguata alle richieste di studio e una migliore percezione culturale della musica da eseguire.

La preparazione liturgica è curata dall’avv. Ferruccio Ferrari, redattore di diversi sussidi per il canto liturgico, editi sempre di concerto con la Diocesi di Milano.

Il coro è oggi regolarmente impegnato ad accompagnare sia la messa secondo il messale di Paolo VI che la messa secondo il testo tridentino. In entrambi gli ordines,vengono eseguiti i canti ambrosiani propri del giorno, secondo l’Antiphonale Missarum. Si tratta dell’edizione tipica, ovvero ufficiale, per il repertorio ambrosiano, curata dall’abate Gregorio M. Suñol, l’unica a rendere accessibile il tesoro dei manoscritti antichi. Il coro è l’unico gruppo vocale ad annoverare integralmente nel proprio repertorio questo testo, interpretato senza l’ausilio di trascrizioni in notazione moderna.

Per lo studio filologico  e l’interpretazione del canto ambrosiano, il coro si avvale della collaborazione del  Prof. Giacomo Baroffio, già docente presso l’Università Cattolica di Milano, l’Università di Pavia e Cremona e uno dei massimi studiosi al mondo di canto ambrosiano e gregoriano.

Nella recente formazione, i “Cantori Ambrosiani” convogliano decennali esperienze musicali, maturate attraverso manifestazioni di rilievo quali il “Festival MI-TO”, “Il Canto delle pietre”, “Vox Ambrosii”, concerti e liturgie a Rodi, Treviso, Varese e Gerusalemme, in luoghi prestigiosi quali la Basilica di San Pietro in Vaticano, l’Università di Harvard, il Monastero di Strahov a Praga e, ultimo in ordine di tempo, il Monastero di San Maurizio alle Monache a Milano.

I Cantori Ambrosiani collaborano con l’associazioni culturale Signum Ambrosianum, che si occupa di preservare il patrimonio dei testi liturgici della chiesa ambrosiana e con Res musica del prof. Angelo Rusconi, centro di ricerca e di promozione musicale.

 

Appuntamenti del Coro “Cantori Ambrosiani”

 

 

SETTEMBRE 2012

 

Domenica 9 settembre alle ore 11.00

Civico Tempio di S. Sebatiano (via Torino, 28 – Milano), all’interno della manifestazione MITO, Dominica secunda post Decollationem Santa Messa in latino e canto ambrosiano (cliccare qui per accedere alla pagina dell’evento).

 

Sabato 22 settembre 2012 – ore 09,00

CONVEGNO SUL CANTO AMBROSIANO presso VILLA RECALCATI – sede della Provincia di Varese.

Con la collaborazione dell’assessore Avv. Francesca Brianza, dirigente Dott. Paolo Ambrosoli e della basilica di San Vittore (del prevosto Mons.Donnini e del Dott. Morandi) si terrà un convegno di tutte le cantorie che eseguono il canto ambrosiano.

Interverranno: Mons. Claudio Magnoli responsabile in Diocesi della pastorale liturgica; Mons. Marco Navoni dottore dell’Ambrosiana, liturgista e studioso in particolare degli inni di Ambrogio; il maestro Mons. Gianluigi Rusconi, preside del Pontificio Istituto ambrosiano di musica sacra. Il nuovo Vicario generale S.E. il Vescovo Mons. Mario Delpini presiederà nella Basilica di San Vittore il pomeriggio del 22 settembre la solenne messa vigiliare accompagnata da canti ambrosiani.

Ad oggi hanno aderito 30 cantorie, è confermata la presenza di più di 150 cantori.

 

CIVICO TEMPIO DI SAN SEBASTIANO -  MESSA IN CANTO AMBROSIANO ORE 17,30

Ottobre 2012

  • ✴domenica 7 messa votiva della Madonna del Rosario
  • ✴sabato 20 messa vigiliare della dedicazione del Duomo

  • Novembre 2012
  • ✴giovedì 1 messa di tutti i santi
  • ✴venerdì 2 messa in suffragio di tutti i defunti con Usque in vita etc.
  • ✴sabato 17 messa vigiliare che apre l’avvento
  • Dicembre 2012
  • ✴sabato 8 messa dell’Immacolata
  • ✴domenica 16 messa della quinta domenica di avvento
  • ✴lunedì 24 solenne messa vigiliare del Santo Natale
  • ✴martedì 25 solenne messa del Santo Natale
  • Gennaio 2013
  • ✴domenica 6 solenne messa dell’Epifania
  • ✴sabato 19 e domenica 20, siamo a disposizione per la festa patronale di San Sebastiano
  • Febbraio 2013
  • ✴sabato 2 benedizione delle candele, la processione e la messa in canto: capita una volta ogni sette anni!
  • ✴domenica 17  solenne messa che apre la quaresima, con le ceneri
  • Marzo 2013
  • ✴domenica 10 messa della domenica del cieco
  • ✴sabato 23 funzione delle Palme con piccola processione e messa
  • ✴giovedì 28 cena del Signore
  • ✴venerdì 29 passione e morte del Signore
  • ✴domenica 31 solenne messa di Pasqua
  • Aprile 2013
  • ✴sabato 13 messa vigiliare della terza domenica di Pasqua
  • Maggio 2013
  • ✴sabato 18 solenne veglia di Pentecoste
  • ✴giovedì 30 messa del Corpus Domini e benedizione eucaristica
  • Giugno 2013
  • ✴sabato 29 festa solenne dei santi apostoli Pietro e Paolo