ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ATTUALITÀ » Elezioni politiche e regionali 4 marzo 2018: controllate la validità della carta di identità e della tessera elettorale

Elezioni politiche e regionali 4 marzo 2018: controllate la validità della carta di identità e della tessera elettorale

Attenzione: il rinnovo della carta d’identità sarà solo in versione elettronica previo appuntamento e sarà inviata a casa entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta.

elettronicaIn occasione delle prossime elezioni politiche e regionali previste il 4 marzo 2018, si ricorda ai cittadini, che per votare l’elettore deve esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento personale in corso di validità  (carta d’identità o altro documento di identificazione munito di fotografia, rilasciato da una pubblica amministrazione). Si invita a controllare subito la validità dei due documenti con particolare attenzione alla carta d’identità.

Nel caso in cui la tessera elettorale non risulti più utilizzabile per l’esaurimento di tutti gli spazi relativi alla certificazione del voto o la si fosse smarrita, occorre, prima di presentarsi a votare, richiedere una nuova tessera elettorale.

Per la carta d’identità scaduta invece, anche durante le elezioni è obbligatorio procedere con il rilascio della carta d’identità elettronica (CIE). Non sarà più possibile richiederla a ridosso o il giorno stesso delle elezioni.

Il nuovo documento, che mantiene la validità di 10 anni, è spedito all’indirizzo del titolare dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in sei giorni lavorativi. Il Comune diventa quindi punto di ricezione della richiesta e non più del rilascio.

Per chiedere la Carta d’identità elettronica, il cui procedimento a Sportello richiede un tempo medio di 30 minuti, è obbligatorio fissare un appuntamento su un’apposita agenda elettronica attraverso il portale https://agendacie.interno.gov.it accessibile anche dal sito del Comune di Rho , dove è possibile trovare una guida per la prenotazione.

Chi non avesse la disponibilità di un PC per la prenotazione, potrà utilizzare le postazioni dedicate presso lo Sportello Quic ovvero rivolgersi ad un operatore dell’Infodesk dello Sportello.

All’appuntamento il richiedente deve presentarsi con una fototessera recente, la Carta di identità scaduta (o in scadenza nei prossimi sei mesi) e il codice fiscale e, se cittadino straniero, il titolo di soggiorno in corso di validità.

L’Assessore a agli Affari generali, Innovazione, semplificazione delle procedure, trasparenza e legalità Andrea Orlandi, commenta:

“Come richiesto dalla Prefettura, anche in caso di elezioni è obbligatorio procedere all’emissione della carta d’identità elettronica, in caso di smarrimento o non validità dei documenti di riconoscimento. Purtroppo la CIE comporta tempi più lunghi per il rilascio: occorre fissare un appuntamento per la richiesta e aspettare a casa l’invio da parte dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in genere entro 6 giorni lavorativi. Potrebbero anche esserci allungamenti nei tempi d’invio a casa del documento, in quanto si prevede un forte aumento delle richieste di nuove carte d’identità elettroniche. Chiediamo ai cittadini di verificare subito la validità della carta d’identità e attivarsi chiedendo l’appuntamento on line per la richiesta.”

Il costo del documento è di € 22,00 (di cui € 16,79 a favore dello Stato per la stampa e l’invio ed € 5,21 per i diritti comunali) e di €. 27,00 in caso di rilascio per smarrimento o deterioramento.