ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » COMUNI, Rho » Completiamo l’opera: raccolta porta a porta anche per vetro e lattine

Completiamo l’opera: raccolta porta a porta anche per vetro e lattine

Novità per la raccolta differenziata: cambiano le zone di raccolta e si ribadisce l’obbligo dell’uso del sacco arancione per l’indifferenziato.

Stemma Comune di RhoNiente più “campane” in strada per vetro e lattine, ma raccolta porta e porta anche per questo tipo di rifiuto; utilizzo esclusivo dei sacchi arancioni per l’indifferenziato e aggiornamento del calendario dei giorni di raccolta. Sono le principali novità della raccolta differenziata a Rho che compie ulteriori passi in avanti per un futuro ancora più sostenibile all’insegna del rispetto del territorio.

“I cittadini rhodensi sono molto virtuosi nella raccolta differenziata: nel 2017 si è attestata vicino al 70%, un ottimo risultato – dice Gianluigi Forloni, Assessore a Ecologia, Ambiente e Verde pubblico – . Il nostro obiettivo è migliorare ancora riducendo ulteriormente la percentuale di rifiuti indifferenziati, chiudendo il cerchio e completando l’opera. Per riuscirci, abbiamo introdotto alcune novità che, sono certo, saranno ben recepite. In particolare si prevede l’implementazione della raccolta porta a porta del vetro rimuovendo le “campane” stradali; nello stesso tempo saranno adottate misure perchè vengano usati esclusivamente sacchi arancioni  per la frazione secca residua, come previsto dal regolamento. Questa attenzione è resa obbligatoria per garantire un controllo puntuale della qualità e quantità del rifiuto”.

A.Se.R., l’Azienda Servizi del Rhodense che gestisce i servizi ambientali (pulizia, raccolta e smaltimento rifiuti) e altri servizi integrati sul territorio rhodense, sta promuovendo in queste settimane la campagna di informazione “Completiamo l’opera”, in cui si spiegano ai cittadini le novità introdotte. Ecco le principali:

1) La raccolta di vetro e lattine arriva a domicilio. Saranno rimosse le campane stradali per la raccolta di vetro e lattine, sostituite da una nuova raccolta porta a porta, come già avviene per le altre frazioni riciclabili. A ogni utenza sarà consegnato un contenitore dedicato alla raccolta di vetro e lattine. Ai residenti in condominio sarà messo a disposizione un nuovo contenitore condominiale.

2) Il sacco conforme è obbligatorio. Per la raccolta della frazione secca residua (indifferenziato) è obbligatorio utilizzare i sacchi arancioni forniti da Aser. Con l’attivazione del nuovo servizio, il rifiuto esposto utilizzando qualsiasi sacco diverso (non conforme) non sarà raccolto e l’irregolarità sarà segnalata alle autorità competenti. I sacchi arancioni sono forniti in dotazione a ciascuna utenza in base al numero di componenti. Nel caso in cui si esaurisse la dotazione, è possibile averne di aggiuntivi. Nei condomini centralizzati, sarà cura dell’amministratore assicurare la dotazione condominiale mentre per la dotazione individuale, si potranno ritirare al distributore automatico in via dei Martiri della Libertà 4 a Rho con la tessera sanitaria (CRS). Chi per necessità è costretto a utilizzare pannolini, pannoloni e traverse usa e getta può ritirare una dotazione integrativa di sacchi premendo il tasto 4 della macchina. I sacchi andranno esposti rispettando il calendario della frazione secca residua.

3) Cambiano le zone di raccolta. Ognuna delle attuali tre zone di raccolta rifiuti sarà suddivisa in due sotto-zone per garantire un servizio ancora più puntuale ed efficiente. Per scoprire a quale zona appartiene la propria abitazione, è possibile collegarsi al sito www.aserspa.net.

Per informazioni: www.aserspa.net oppure servizio clienti 800.756.346.