ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » Arese, ASSOCIAZIONI, COMUNI » Attività e Conferenze di ottobre 2017

Uniter AreseDopo la pausa estiva, le attività dell’UNI TER del nuovo anno accademico hanno avuto inizio con la fase più importante: le iscrizioni, che sono partite il 25 settembre presso la sede dell’Associazione, in via Varzi, 13. Il programma dei corsi e quelli relativi a viaggi, teatri e conferenze sono consultabili anche sul sito www.uniter-arese.it

Anche quest’anno l’offerta di corsi e attività ha raggiunto numeri considerevoli, con tante novità interessanti, sia relative ai corsi sia per le modalità di iscrizione, per facilitare e velocizzare il momento sempre molto affollato delle iscrizioni.

I corsi sono circa 130, oltre ai seminari, al Gruppo fotografico, al Laboratorio di chitarra e al nuovo Gruppo di Trekking, con un impegno di circa 70 docenti e una trentina di collaboratori, tutte persone che prestano la loro opera in modo totalmente gratuito, nello spirito volontaristico che caratterizza l’UNI TER.

L’apertura dell’anno accademico avverrà ufficialmente giovedì 5 ottobre – alle ore 15 – all’Auditorium Aldo Moro di Arese – via Varzi, 13 – con il messaggio di benvenuto da parte delle autorità del Comune di Arese e del presidente dell’UNI TER Alessandro Bossi, che con i suoi collaboratori presenterà il ricco programma di corsi, conferenze, spettacoli e viaggi, i nuovi docenti, i nuovi corsi e tutte le iniziative dell’Associazione per il nuovo anno, fra cui ci sono sempre novità interessanti.

Le tradizionali conferenze del giovedì pomeriggio, che si terranno sempre alle ore 15 all’Auditorium, prenderanno avvio il 12 ottobre con Il sogno di Carlo: la reggia di Caserta in cui RUGGERO CIOFFI mostrerà in dettaglio i famosi disegni originali del Vanvitelli, con una ricostruzione virtuale che farà conoscere una Caserta inedita, quella che doveva divenire il centro ideale del Regno delle Due Sicilie e che rivelerà le tracce di un sogno, quello di un re idealista: Carlo di Borbone re di Napoli.

Ruggero Cioffi è organista, didatta e appassionato divulgatore culturale; vanta al suo attivo la conduzione e l’organizzazione di oltre un migliaio di eventi di notevole pregio artistico, diversi dei quali hanno meritato il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lombardia e della Provincia di Milano. Dopo aver generosamente prestato la sua opera all’UNI TER come docente, si rende ora sempre disponibile come relatore di conferenze molto seguite.

Giovedì 19 ottobre l’UNI TER ospiterà ARMANDO SEMPLICE con la conferenza La fondazione di Milano tra mito, storia e leggenda in cui il relatore racconterà della nascita di Milano, tra mito e storia, con notizie he riguarderanno anche l’astronomia.

Armando Semplice è un milanese con la passione – fra diverse altre – della cultura e del dialetto milanese, che l’hanno portato a insegnare in ben tre Università della Terza Età: Bresso, Cinisello Balsamo e Biassono.

Nell’incontro di giovedì 26 ottobre sarà presente MARINO GRANDI con un tema di musica: Chiacchierando di Blues. Dai canti di lavoro ai giorni nostri. Il relatore parlerà del blues come precursore di tutta la musica che oggi consumiamo, con l’obiettivo soprattutto di farlo ascoltare senza pregiudizi, in modo da farne conoscere le origini, le trasformazioni, le influenze.

Marino Grandi è un profondo appassionato di blues, tanto da averne fatto oggetto della sua attività professionale. Nel 1977 è tra i fondatori della famosa rivista Il Mucchio Selvaggio, che lascia nel 1982 per dare vita al trimestrale di cultura musicale Il Blues, di cui è ancora oggi direttore. Nel 2009 The Blues Foundation di Memphis, Tennessee, riconosce ufficialmente l’importanza a livello internazionale della “sua” rivista, assegnandole il “Keeping The Blues Alive” nella categoria “Print Media”, attestazione di cui per la prima volta viene insignita una rivista musicale italiana.