ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » ATTUALITÀ » Arriva Eric Sardinas

Arriva Eric Sardinas

IL 19 LUGLIO 2017 CONCERTO GRATUITO PRESSO IL VILLAGGIO DEL GUSTO - FIDENZA

Chitarrista, cantante e compositore Eric Sardinas è conosciuto per la grande intensità delle sue esibizioni live. Sin dalla fine degli anni ’90 ha cavalcato i palchi di tutto il mondo incrementando esponenzialmente, con il passare degli anni, il suo pubblico. I suoi 6 album evidenziano il suo distintivo stile che musicalmente varca i confini del rock e del blues, a cui nessuno è più indifferente.

Nato in Florida inizia a suonare la chitarra a 6 anni ispirato dall’energia della musica delle origini, Motown, gospel, e le prime collezioni rock’n’roll della madre e dal classico rock che suona sempre il fratello maggiore. “la musica si ascoltava sempre in casa mia da quando mi svegliavo a quando andavo a dormire”. Durante la sua adolescenza si dedica completamente al blues “mescolando le mie influenze ho trovato il mio sound. Sono molto soddisfatto di essere stato capace di rendere la musica la mia vita, ormai da più di 20 anni. Il mio scopo è di continuare a crescere e migliorare rispettando questa musica, sostenendola nello stesso modo in cui lei ha sostenuto e ispirato me.”

Per il nuovo album Sticks & Stones ha rinchiuso tutta la sua potenzialità live negli 11 brani elettrizzati dal suo inconfondibile slide alla chitarra, il mezzo con cui veicola la sua ispirazione dalla tradizione alla corrente musicale principale. La rara combinazione di heavy blues e rock porta gli ascoltatori in un viaggio che racchiude il passato, il presente e il futuro di quello che la musica è destinata ad essere. “Suonando sempre con grande intensità e senza mai fermarmi, adorando ogni minuto passato a suonare” dice Eric “…è questa la ragione per cui mi sveglio al mattino e per il quale vivo. Fare musica mi mantiene vivo, permettendomi di trasmettere messaggi.” Messaggi che Eric Sardinas, e la sua band Big Motor, trasmettono e hanno trasmesso durante i concerti e le innumerevoli tourneè e, con i quali hanno realizzato i precedenti sei album che includono il live in studio Black Pearls del 2003, prodotto dal tecnico di Jimi Hendrix, Eddie Kramer, ed Eric Sardinas and Big Motor del 2009 prodotto da Matt Gruber. Lo stesso Gruber che, oltre a vantare collaborazioni con grandi artisti: da Ricky Martin a Carrie Underwood dagli Scorpions a Lit, ritorna per la realizzazione di Sticks & Stones, un album che cattura in pieno il sound, l’energia e l’eccitazione del trio. “Questo lavoro è un passo veramente importante per me…il mio obiettivo è continuare a migliorare ed imparare, è per questo che c’è molta libertà e improvvisazione nelle mie esibizioni dal vivo” dice Eric.

La sua firma è il suo strumento. Rendendo “moderno” uno strumento reso famoso da tradizionali artisti blues, elettrificando ed espandendo il suo spettro, di cui storicamente queste chitarre sono conosciute, è così che Eric si connette e omaggia le sue origini: cercando di dargli una voce, con il risonatore elettrico. La sua espressione di vita infatti è “rispetta la tradizione”. Controllando abilmente il volume del suo strumento può evocare qualsiasi stato d’animo, sia con un’energia acustica che con un elettrico borbottio, proprio come accade durante la ripartizione dell’ultimo lavoro in brani come il puro country blues “County Line,” o nel crudi “Full Tilt Mama” e “Road To Ruin”; quest’ultimo, tra l’altro, è uno suoi migliori assoli: sexy e rovente, una perfetta fusione tra l’energia e la piccante melodia, due qualità che Sardinas possiede in grande quantità.

Una ragione di questo sempre-riconoscibile sound è il suo particolare slide. La Dunlop ha iniziato a riprodurre la copia del “tubo in ottone” che ha percorso milioni di miglia con Eric ed ora la calibrazione, il peso e la resistenza di questo malfamato “tubo” è diventato accessibile a tutti i musicisti. “…è come amuleto per me, sempre al mio fianco attraverso innumerevoli viaggi…l’originale ora lo uso solo per lo studio”. Per Sardinas è insostituibile tanto che dice “se Dunlop mi offrisse un milione di dollari non potrei accettare”. La comune caratteristica in tutti i brani di Sticks & Stones è l’essenza legata a temi di cuore, passione, speranza e sogni, tutte ispirazioni sia positive che negative per Sardinas. “Mi piace scrivere di temi universali. Il trucco è trovare la mia unica via di espressione attraverso questi temi. Ogni momento, ogni respiro, dietro a tutto può nascere una canzone…”

Si esibirà Mercoledì 19 Luglio alle 21.30 presso il Villaggio Del Gusto di fronte all’Outlet di Fidenza