ekojournal – Free Press – News ed Eventi del Nord Ovest » Arese, ATTUALITÀ, COMUNI » Arese: Gaming in Agorà

Arese: Gaming in Agorà

Domenica 4 marzo in biblioteca si gioca!

gamingDopo la positiva esperienza dello scorso novembre con l’International Games Day@Your Library (IGD), la manifestazione internazionale dedicata al gaming in biblioteca promossa e sostenuta dall’Associazione Italiana Biblioteche, la Biblioteca comunale si prepara a un nuovo pomeriggio dedicato ai giochi e ai videogiochi.

Come avviene anche in altri Comuni, le biblioteche si stanno impegnando per offrire nuove proposte e servizi non solo per la formazione e l’educazione, ma anche per l’intrattenimento e la socializzazione.

La Biblioteca sta dando vita a un ampio catalogo di giochi per tutte le fasce d’età, partendo da quelli consigliati da esperti, genitori e insegnanti. Giochi e videogiochi sono a disposizione di tutti, dai più piccoli ai più grandi, sia per il gioco in biblioteca sia per il prestito (per info: http://webopac.csbno.net/home/gaming-in-biblioteca/).

L’IGD è un’iniziativa nata per mostrare le potenzialità educative dei giochi e videogiochi e le capacità aggregative delle biblioteche. A novembre abbiamo aderito per la prima volta a questa manifestazione internazionale e direi che i cittadini hanno risposto positivamente, vista la grande partecipazione e l’entusiasmo con cui si sono sfidati nei vari giochi. Ora è nostra intenzione offrire ulteriori giornate dedicate al gioco nelle sue varie forme, per offrire momenti di svago in un contesto che tradizionalmente è destinato solo alla formazione. La biblioteca può e deve essere anche un posto di socializzazione e aggregazione e consentire a bambini e ragazzi di passare dei pomeriggi insieme ai coetanei o alle famiglie in un ambiente sicuro. Abbiamo investito per l’apertura domenicale pomeridiana, stiamo programmando le giornate dedicate al coding, ai giochi e, a breve, anche ai fumetti. L’Agorà resterà sempre uno spazio a disposizione dei cittadini che vogliono trovare occasioni per il tempo libero nella propria città” – ha dichiarato il Sindaco Michela Palestra.